Esenzioni dal ticket sanitario E30 e E40 – Prorogato al 30 giugno il termine di validità

Con DGR 1461 del 01/04/2019 è stato prorogato al 30 giugno 2019 il termine di validità delle esenzioni E30 e E40. Anche alle esenzioni già registrate in anagrafe regionale è stata posta automaticamente data di scadenza al 30/06/2019.

I cittadini aventi diritto alle esenzioni E30-E40, che ad oggi non hanno ancora rinnovato l’autocertificazione, dovranno pertanto provvedere a rinnovarla con le seguenti modalità:

  • presso gli sportelli di Scelta e Revoca delle ASST della ATS di competenza;
  • presso qualunque farmacia sul territorio regionale;
  • online autenticandosi sul sito Fascicolo Sanitario Elettronico e Servizi Welfare digitali al link https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it/

Data la necessità di aggiornare i sistemi di gestione delle esenzioni, per i cittadini aventi già una esenzione valida fino al 30/06/2019 sarà possibile autocertificare il proprio stato reddituale per rinnovare le suddette esenzioni fino al 31/03/2020 a partire dal 15/04/2019 mediante le sopracitate modalità.

REGISTRAZIONE DELLE ESENZIONI E30 ED E40 IN FARMACIA

La possibilità di effettuare l’autocertificazione E30/E40 in farmacia è limitata ai cittadini che siano maggiorenni ed operino in qualità di diretto interessato; non è quindi possibile, in farmacia, effettuare autocertificazione in qualità di tutore/amministratore di sostegno di terzi o comunque con delega di terzi.

Il farmacista, dopo aver identificato il cittadino mediante visione di un documento di riconoscimento valido

  • ricerca il cittadino nell’anagrafe regionale;
  • se è già presente una esenzione in corso di validità con scadenza 30/06/2019 ne registra il rinnovo (che andrà in continuità con l’esenzione in corso) con fine validità il 31/03 dell’anno successivo;
  • se non è presente una esenzione E30/E40, il farmacista può assegnare una nuova esenzione con fine validità il 31/03 dell’anno successivo;
  • stampa il modulo di autocertificazione E30/E40 e richiede al cittadino di apporvi la firma autografa;
  • registra l’esenzione;
  • stampa e consegna al cittadino l’attestato di esenzione E30/E40;
  • consegna alla propria ATS di riferimento tutti i moduli di autocertificazione E30/E40 firmati dai cittadini che abbiano registrato l’esenzione presso la propria farmacia.

Le ATS ricevono i moduli consegnati dalle farmacie e provvedono ad inviare eventuali moduli di assistiti con domicilio in altra ATS alla ATS di appartenenza dell’assistito.

Print Friendly, PDF & Email