Convegno: “La gestione del rischio in ambito sociosanitario: eventi avversi/sentinella in RSA e RSD”

“La gestione del rischio in ambito sociosanitario: eventi avversi/sentinella in RSA/RSD” questo il titolo del convegno che si è svolto lo scorso 25 settembre a Sondrio e il 26 a Breno. Al tavolo dei relatori il Dott.  Luca Pasina, farmacologo  dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, e il Dott. Piero Massi Benedetti, medico specializzato in Medicina Legale e delle Assicurazioni di Pavia.  L’iniziativa, voluta e organizzata dall’ATS della Montagna, riservata al personale sanitario delle RSA e RSD del territorio,  è stata molto partecipata ( in totale 39 tra RSA ed RSD e 83 operatori come medici, educatori, infermieri, fisioterapisti, psicologi). Il risk management definisce lo specifico processo di identificazione dei rischi in campo clinico, la valutazione dei loro impatti potenziali , l’approntamento delle misure per la prevenzione, la protezione ed il controllo delle conseguenze e il monitoraggio ai fini del miglioramento. La gestione del rischio in RSA/RSD sta diventando sempre più complessa in relazione al fatto che le persone che necessitano di assistenza presentano un’elevata percentuale di condizioni sanitarie caratterizzate da comorbosità, severità ed instabilità clinica. L’obiettivo formativo è stato quello di fornire strumenti agli operatori delle RSA/RSD in merito alla prevenzione degli eventi sentinella, alla conoscenza della responsabilità professionale,  alla appropriatezza prescrittiva e alla riconciliazione terapeutica al fine di minimizzare i rischi, non semplicemente riducendo l’errore e la conseguenza, ma attraverso la crescita delle competenze quale risultato di un processo continuo di apprendimento individuale e collettivo.

 

Scarica la locandina

 

Print Friendly, PDF & Email