L’ATS ringrazia i suoi dirigenti

Quando si dice una vita dedicata alla gestione della cosa pubblica. Dopo 26 anni di vita dedicata alla sanità pubblica Antonio Della Torre – Ingegnere dirigente del Servizio Gestione Patrimoniale e Strumentale dell’ATS della Montagna va in pensione. Della Torre, nato ad Ardenno nel 1955, laureato in Ingegneria presso l’Università di Pavia dal 1980 e iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Sondrio dal 1987, dopo un periodo di 10 anni quale ingegnere nel privato, ha iniziato a prestare la propria attività presso le UU.SS.LL.LL., poi ASL della Provincia di Sondrio per poi transitare presso l’Ospedale del Capoluogo come responsabile dell’Ufficio Tecnico e Risorse Strumentali e di nuovo alla ASL di Sondrio poi diventata ATS della Montagna. Dirigente di esperienza ha svolto attività sia come ingegnere curando alcune progettazioni di opere pubbliche significative, tra cui l’installazione di due acceleratori lineari della radioterapia e l’installazione della risonanza magnetica a Sondrio, ma anche come RUP (Responsabile Unico del Procedimento) in svariati appalti pubblici di rilievo nella sanità provinciale. La sua competenza però non si è limitata alla sola attività quale ingegnere e responsabile degli Uffici Tecnici ma si è arricchita nel tempo con quella di Provveditore dell’ASL di Sondrio prima e dell’ATS della Montagna poi. Persona dotata di profonda professionalità e competenza ha saputo coniugare la serietà della sua azione con una attenta gestione della cosa pubblica. Da settembre 2018 l’ATS della Montagna perde un altro dirigente di rilievo quale il Dott. Bonifacio Valter Vangelisti, operante presso il Distretto della Valcamonica che in 32 anni di servizio ha ricoperto diversi incarichi nell’ambito della Sanità Pubblica, sviluppando notevoli competenze nell’area dell’Igiene degli Alimenti e della Nutrizione. Anche a lui va un particolare ringraziamento per la proficua attività professionale svolta. Da parte di tutta l’ATS della Montagna ad entrambi va un saluto e un augurio di “BUON SECONDO TEMPO”.

Print Friendly, PDF & Email