“Non farti influenzare”, ottima adesione alla campagna vaccinale 2016

E’ iniziata il 3 novembre scorso e proseguirà fino ad esaurimento scorte. Si tratta della campagna per il vaccino antinfluenzale 2016 organizzata e promossa  dall’ATS della Montagna.

L’Agenzia ha acquistato 49.500 mila vaccini, di cui 27.500 destinati alle sedi e località della provincia di Sondrio, 7.500 al Medio e Alto Lario e 14.500 alla Valcamonica. Ad oggi sono già stati somministrati e rendicontati nel sito dedicato – premiato per altro nel corso del Forum dell’Innovazione per la Salute, evento nazionale nel corso del quale vengono presentate e discusse le principali innovazioni digitali per la sanità – 48.134 vaccini.

Possono usufruire gratuitamente di questo servizio tutte le persone che abbiano compiuto i 65 anni d’età, i soggetti “cronici” e invalidi (cioè in possesso di tessera rosa o verde), le donne al secondo e terzo trimestre di gravidanza, gli addetti ai servizi di pubblica utilità e gli operatori sanitari.

Chi desidera vaccinarsi ma non rientra nelle categorie considerate a rischio, può farlo, acquistando il vaccino in farmacia, rivolgendosi poi ad un operatore sanitario, compreso naturalmente il proprio medico di base.

Print Friendly, PDF & Email