Nuovo incontro tra ATS della Montagna e CGIL – CISL e UIL in attuazione del protocollo di intesa siglato a gennaio 2018

In data 22 maggio 2018 è proseguito il confronto tra la Direzione Strategica dell’ATS della Montagna guidata dal Direttore Generale Dr.ssa Maria Beatrice Stasi ed i rappresentanti di CGIL – CISL – UIL Confederali, delle categorie dei pensionati e delle categorie dei lavoratori di Sondrio, di Brescia Vallecamonica Sebino e di Como, in esecuzione del Protocollo di Relazioni Sindacali siglato in data 31 gennaio 2018. Come programmato, è stato illustrato il Report annuale della Prevenzione per la condivisione delle attività svolte da ATS in materia di prevenzione in tutte le sue sfaccettature:

  • prevenzione primaria (rimozione dei fattori di rischio attraverso la promozione di corretti stili di vita)
  • prevenzione secondaria (identificazione precoce della malattia attraverso controlli periodici e campagne di screening)

Tali attività sono volte alla tutela del cittadino (attività di screening, coperture vaccinali, creazione del registro tumori…), del consumatore (in materia di nutrizione, ispettorato micologico, allerte alimentari…) e del lavoratore (prevenzione in materia di infortuni sul lavoro e delle malattie professionali). Sono stati evidenziati buoni risultati conseguiti dall’ATS della Montagna, certificati dalla Scuola Sant’Anna di Pisa che effettua confronti tra regioni italiane e tra aziende sanitarie della stessa regione, che in molti casi vedono il posizionamento nei primi posti dell’ATS della Montagna in particolare per copertura vaccinale e adesione alle campagne di screening. Infine, sono stati illustrati anche i progetti e le iniziative promosse dall’ATS in materia di Prevenzione (es. implementazione della rete WHP-aziende che promuovono salute, collaborazione con i Pediatri di Famiglia e Medici di Medicina Generale al fine di incentivare l’adesione alle campagne vaccinali e agli screening per la prevenzione dei tumori, promozione di campagne informative, organizzazione di eventi quali “Ottobre in Rosa” e lo “Spettacolo del Cuore”, valorizzazione dei gruppi di cammino etc). Nel corso della prossima seduta del Tavolo, su richiesta delle organizzazioni sindacali,  verranno illustrate le attività poste in essere da ATS per l’esecuzione del progetto A.R.N.I.C.A. nel quadro della presa in carico del paziente cronico e presentati i principali dati relativi all’offerta sanitaria e socio sanitaria.

Print Friendly, PDF & Email