Piano di Organizzazione Aziendale Strategico- POAS – della ATS della Montagna Stato di attuazione al 30 giugno 2018

Il Piano di Organizzazione Aziendale Strategico (POAS) della ATS della Montagna approvato da Regione Lombardia il 13 marzo 2017 costituisce uno strumento “dinamico” di governance della ATS. Dopo la nomina dei Direttori di Dipartimento ed i conferimenti di tredici incarichi di responsabili delle strutture semplici dello scorso anno, questa Agenzia nel corso del primo semestre 2018 ha dato corso alla copertura, a decorrere dal 30 marzo 2018, di tre Strutture Complesse (“Igiene Alimenti e Nutrizione” afferente al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria; “Igiene e Sanità Pubblica, Salute-Ambiente” afferente al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria; “Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche -Area C-” afferente al Dipartimento Veterinario e Sicurezza degli Alimenti di Origine Animale) con i relativi incarichi quinquennali di Direttore.

Al fine di ricoprire i posti, sempre previsti dal POAS, nel frattempo resisi vacanti, si è inoltre proceduto  al conferimento dell’incarico dirigenziale triennale della Struttura Semplice Dipartimentale “Distretto Veterinario Centro Valt” e dell’incarico dirigenziale triennale della Struttura Semplice “Area B Valcamonica”.

Infine, a seguito di positivo confronto con le OOSS, sono stati attribuiti gli incarichi di posizione organizzativa del personale del comparto che, nel quadro del piano di organizzazione di questa Agenzia, svolge un’ importante funzione di supporto alla Direzione strategica nelle sue diverse articolazioni.

Tutte azioni queste che forniscono un ulteriore strumento per assicurare efficacia ed efficienza all’attività svolta per la tutela della salute della popolazione afferente al territorio della ATS della Montagna.

Print Friendly, PDF & Email