Erogazione di contributi per l’acquisto o l’utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati per persone disabili o con DSA


Bando  approvato  da  Regione  Lombardia  in  base alla  DGR 681 del 24-10-2018 – Fondi regionali

Le domande possono essere presentate tramite la piattaforma  regionale “Bandi online”  dalle ore 10  del  16-01-2019

Regione Lombardia ha approvato il bando per il riconoscimento di contributi per l’acquisto o l’utilizzo di ausili e strumenti tecnologicamente avanzati per persone con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA).

Lo scopo della misura è quello di sostenere le persone disabili ed i minori con disturbi specifici dell’apprendimento, unitamente alle loro famiglie, mediante un contributo economico per l’acquisto (ovvero noleggio o leasing) di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati finalizzati ad implementare le abilità della persona e potenziare la sua qualità della vita.

Possono partecipare al presente bando:

  • minorenni o adulti disabili;
  • minorenni o giovani maggiorenni (entro il 25° anno di età) con disturbo specifico di apprendimento (DSA);
  • con un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 30.000,00 euro

che non hanno ricevuto il contributo per l’acquisizione di strumenti tecnologicamente avanzati ai sensi della l.r. 23/1999 nei 5 anni precedenti la misura e nella stessa area.

La presente misura è finalizzata ad estendere le abilità della persona ed a potenziare la qualità di vita delle persone disabili e dei minori con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) mediante un contributo economico delle spese sostenute per l’acquisto (ovvero noleggio o leasing) di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati, con massimali di contribuzione diversificati per ognuna delle 4 aree di intervento: domotica, mobilità, informatica e altri ausili.

Il contributo è riconosciuto nella misura del 70% della spesa ammissibile (spesa non inferiore a € 300,00) e comunque non superiore a € 16.000,00 ed entro i seguenti limiti:

  • personal computer da tavolo o tablet comprensivi di software specifici, contributo massimo erogabile, comprensivo di software di base e di tutte le periferiche, € 400,00;
  • personal computer portatile comprensivo di software specifici, contributo massimo erogabile, comprensivo di software di base e di tutte le periferiche, € 600,00;
  • protesi acustiche riconducibili: contributo massimo erogabile € 2.000,00;
  • adattamento dell’autoveicolo, compresi i beneficiari dell’art. 27 della legge 104/92, contributo massimo erogabile € 5.000,00.

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10.00 del 16.01.2019.

Per l’assistenza tecnica sull’utilizzo del servizio on line della piattaforma Bandi online scrivere a bandi@regione.lombardia.it o contattare il n. verde 800.131.151 attivo dal lunedì al venerdì, escluso i festivi, dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

La domanda deve avere in allegato:

il preventivo, o la fattura, o la ricevuta fiscale della spesa sostenuta (con data uguale o successiva al 24.10.2018, termine di approvazione della d.g.r. 681/2018), ovvero in caso di ausili o strumenti particolarmente costosi acquistati tramite rateizzazione, copia del contratto di finanziamento rilasciato dalla ditta fornitrice o dalla finanziaria; il certificato del medico specialista ovvero del medico prescrittore attestante la conformità dell’ausilio prescritto alla maggiorazione della funzionalità da parte del minorenne o adulto disabile ovvero del minorenne o giovane maggiorenne con DSA; da caricare elettronicamente sul sistema informativo.

Le domande saranno valutate dall’ATS  in ordine di presentazione e, in caso di ammissibilità,  l’erogazione del contributo è subordinata alla  disponibilità delle risorse.

Ispezione e controlli. Ai fini dell’ammissibilità l’ATS identifica, a campione, le domande su cui effettuare i relativi controlli relativamente ai requisiti autocertificati. E’ facoltà di Regione effettuare visite e controlli, anche senza preavviso presso le ATS al fine di verificare il rispetto delle disposizioni della d.g.r. n. 681/2018 nonché del presente Avviso. Ove opportuno ATS e Regione Lombardia si riservano la facoltà di richiedere ai beneficiari i chiarimenti e le integrazioni che si rendessero utili ai fini di valutare l’efficacia dell’intervento. I soggetti beneficiari sono tenuti a rispondere nei termini e nei modi di volta in volta indicati dagli uffici regionali competenti“.

I controlli relativi ai requisiti autocertificati verranno effettuati dall’ATS nella misura del 10%, secondo i seguenti criteri:

  • una ogni dieci domande pervenute, sulla base dell’ordine di presentazione;
  • eventuali domande ritenute critiche.

Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail assi.vcs@ats-montagna.it o contattare la SSD Integrazione Percorsi Disabilità  dell’ATS della Montagna:

Dott. Francesco Caravello tel. 0342-555842

Dott.ssa Ilaria Ducoli         tel. 0364-329389

Per ulteriori informazioni consultare il link del  sito di Regione Lombardia

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/cittadini/persone-casa-famiglia/Disabilita/contributi-acquisto-strumenti/contributi-acquisto-strumenti

Print Friendly, PDF & Email