Interventi a sostegno dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità sensoriale


La Regione garantisce la realizzazione di interventi per l’inclusione scolastica degli studenti con
disabilità sensoriale, fermo restando che è onere dei Comuni ai sensi della normativa vigente (art.6
comma 1-bis L.R.19/2007), garantire l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale
degli studenti.
Gli interventi, realizzati per l’inclusione scolastica sulla base dei progetti individuali, sono volti a
sopperire alle difficoltà nella comunicazione e nella partecipazione che possono incontrare gli
studenti nel raggiungimento dei risultati scolastici e formativi a causa di menomazioni visive e
uditive.
Comprendono:
– il servizio di assistenza alla comunicazione per studenti con disabilità visiva e/o uditiva;
– attività di consulenza tiflologica;
– la fornitura di materiale didattico speciale e dei libri di testo per gli studenti ciechi e ipovedenti
e/o per gli studenti sordi.
Destinatari degli interventi sono gli studenti:
– residenti in Lombardia o in altri Comuni ma con specifiche situazioni familiari (affido presso
famiglie residenti nella Regione, collocamento presso famiglie/comunità del territorio regionale
designato dal Tribunale competente…..);
– frequentanti percorsi educativi, scolastici e formativi dalla scuola dell’infanzia all’istruzione
secondaria di secondo grado e alla formazione professionale di secondo ciclo;
– in possesso di certificazione di disabilità sensoriale e di diagnosi funzionale nella quale sia
esplicitata la necessità di assistenza per la comunicazione (Verbale del Collegio di
accertamento per l’individuazione dell’alunno disabile, ai sensi del D.P.C.M. n. 185/2006, della
D.G.R n. 3449/2006, integrata dalla DGR n. 2185 del 4.08.2011).
La domanda va presentata da parte di uno dei genitori o da chi rappresenta lo studente, se
minorenne, ai Servizi Sociali del Comune di residenza o, in alternativa all’Istituto Scolastico
frequentato che provvederà a trasmetterla al Comune.
Gli interventi sono garantiti dall’ATS per il tramite di enti erogatori qualificati.
Per eventuali chiarimenti è possibile contattare S.S.D. Integrazione Percorsi Disabilità dell’ATS
della Montagna ai numeri di telefono 0342/555842 – 03427555853, e-mail: f.caravello@atsmontagna.it,
d.maranga@ats-montagna.it:

Elenco enti erogatori qualificati – Anno scolastico 2018-2019

Informativa Privacy – Regione Lombardia 2018 – 2019

Print Friendly, PDF & Email