Trattamento e smaltimento amianto: nuove modalità a decorrere dal 1° aprile 2014


Trasmissione Informatizzata della notifica e del piano per i lavori di bonifica dei manufatti contenenti amianto (art. 250 e 256 D.Lgs 81/08) e delle relazioni annuali (art. 9 L.257/92).

La Direzione Generale Salute della Regione Lombardia, con Decreto n. 1785 del 04.03.2014, ha disposto che la trasmissione all’ATS territorialmente competente delle notifiche, dei piani di lavoro (art. 250 e 256 D. Lgs. 81/08) e della relazione annuale delle attività di bonifica realizzate ( art. 9 L. 257/92) da parte del datore di lavoro dell’impresa esercente attività di bonifica, avvenga mediante il sistema informatizzato.

Le imprese esercenti attività di bonifica amianto, iscritte all’Albo Nazionale Gestori Ambientali categoria 10A e 10B, dovranno trasmettere le notifiche, i piani per i lavori di bonifica e la relazione annuale utilizzando il nuovo applicativo informatico “Ge.M.A.”, acronimo di Gestione Manufatti in Amianto, consentendo al datore di lavoro di rendere immediatamente fruibile tale documentazione all’organo di vigilanza territorialmente competente .

La trasmissione informatizzata consente, oltre che una semplificazione all’impresa ed alle ATS, la creazione di anagrafiche riferite ad addetti, di quantificare il carattere, la durata dello loro attività e delle esposizioni all’amianto.

L’utilizzo della modalità di invio informatizzata è obbligatorio:

  • a decorrere dal 1° aprile 2014 per le notifiche art. 250 D. Lgs. 81/08 e per i piani di lavoro art. 256 D.Lgs. 81/08;
  • a decorrere dal 28 febbraio 2015 per la relazione annuale ex art. 9 L. 257/92, relativa alle attività realizzate nell’anno 2014.

Per accedere a Ge.M.A. le imprese devono:

  • essere dotate di Carta C.R.S. (Carta Regionale dei Servizi) o Carta C.N.S. (Carta Nazionale dei Servizi) con relativo PIN, rilasciato dagli Uffici Scelta e Revoca delle varie sedi dell’ASST;
  • disporre di un lettore di Smart Card che può essere ritirato presso le segreterie del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’ATS:
    • Distretto Valtellina e Medio Alto Lario in via Stelvio n. 35/A – Sondrio.
    • Distretto Vallecamonica in via Nissolina n. 2 – Breno.
  • installare il Software C.R.S. necessario per il corretto uso della carta; le relative istruzioni sono riportate sul sito istituzionale: http://www.crs.regione.lombardia.it.

Il sito è accessibile all’indirizzo web: www.previmpresa.servizirl.it/gema/

All’indirizzo sopra indicato è disponibile il Manuale Utente.

L’assistenza per l’utilizzo del servizio sarà erogata da SPOC ai seguenti recapiti:
e-mail: spoc_prevenzione@lispa.it indicanto come oggetto della e-mail: “Ge.M.A.”
Numero verde: 800.070.090

 

Print Friendly, PDF & Email