Valcamonica, ora il Registro Tumori è realtà

Unico in Lombardia ad esserne ancora sprovvisto, il Distretto della Valcamonica ora ha il suo Registro Tumori. Grazie, dunque, ad un intenso e complesso lavoro attivato fin dalla sua costituzione – un anno fa – l’ATS della Montagna ha mantenuto la promessa fatta agli amministratori locali. A seguire direttamente l’articolata attività di raccolta e ricerca è stata la Direzione Sanitaria dell’ATS della Montagna. “E’ stato un lavoro molto complesso, non essendovi dati storici di riferimento, ma molto interessante  – spiega il Direttore Sanitario, Lorella Cecconami – che ora ci consentirà di condurre approfondimenti ancora più specifici a maggior beneficio dei cittadini della Valcamonica”. Il Registro Tumori, quindi, è stato impostato e attivato e ad oggi è in grado di presentare i primi dati relativi al 2014. Il lavoro è stato presentato lo scorso 25 gennaio a tutti gli amministratori locali della Valcamonica. Oltre al Registro Tumori sono stati illustrati ai primi cittadini altri dati e indicatori: dall’analisi del contesto demografico ai dati di mortalità, dall’andamento dei ricoveri e della loro tipologia all’attività del programma di screening, dall’efficacia delle campagne relative agli stili di vita ai dati di prevalenza rispetto a specifiche casistiche. Un focus completo e approfondito sullo stato di salute della popolazione della Valcamonica, un capillare lavoro del tutto nuovo per quel territorio che fornirà spunti utili per programmare in modo ancor più mirato le attività future a beneficio delle comunità camune.

Print Friendly, PDF & Email