Whistleblowing

In ottemperanza a quanto disposto da Regione Lombardia con DGR X/4878 del 07.03.2016 e di quanto previsto dal “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) integrato con il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità (PTTI) – aggiornamento anni 2016 – 2018” questa ATS ha adottato con deliberazione n. 211 del 17.05.2016  il Regolamento “Segnalazione di illeciti e irregolarità – whistleblowing”.
La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti (“whistleblower”)è uno strumento previsto dalla normativa nazionale in tema di anticorruzione (art. 1 comma 51 Legge 190/2012) volto ad incentivare le segnalazioni e a tutelare, in ragione della sua funzione sociale, il dipendente di una amministrazione che segnala violazioni o irregolarità commesse ai danni dell’interesse pubblico.
Si evidenzia che a tal fine è stata attivata la casella di posta elettronica whistleblower@ats-montagna.it  accessibile da parte del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza.

Print Friendly, PDF & Email