Zanzare, zecche e flebotomi: un corso di formazione per parlare della nuova emergenza globale.

Si terrà mercoledì 9 ottobre a partire dalle 8.45 presso l’Aula Magna dell’Ospedale di Sondrio il corso di formazione, organizzato e promosso dall’ATS della Montagna in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico, dedicato alle malattie trasmesse da zanzare, zecche e flebotomi. Malattie trasmesse da vettori: un’emergenza globale” è, infatti, il titolo della giornata di lavoro rivolta ai medici di medicina generale, ai pediatri, agli operatori sanitari, ai veterinari e ai tecnici della prevenzione. Diversi gli argomenti in programma a cura di esperti locali, regionali e nazionali. Dalla prevenzione e controllo all’analisi delle malattie, dagli aspetti legati alla diagnosi a quelli clinici, dalle indicazioni operative all’analisi epidemiologica in Regione Lombardia. Un particolare focus sarà, inoltre, dedicato ai primi risultati del piano di monitoraggio zecche realizzato in provincia di Sondrio, una vera e propria mappatura georeferenziata. Le zoonosi costituiscono un importante problema di Sanità Pubblica rappresentando il 75% delle malattie emergenti a livello mondiale, molte delle quali trasmesse da vettori. Le cause sono da ricercare nei cambiamenti climatici, nelle modifiche dell’ambiente, nell’aumento dei viaggi e delle migrazioni, ecc.  Per questo motivo l’ATS della Montagna ha ritenuto fondamentale offrire a tutti gli addetti ai lavori un momento di confronto e un’opportunità di formazione. Vista l’attualità del tema, l’ATS della Montagna invita anche tutti i referenti della Stampa locale interessati a prendere parte alla giornata di studio

SCARICA LA BROCHURE

SCHEDA DI ISCRIZIONE