Covid-19: inosservanza dell’obbligo vaccinale degli over 50.

I cittadini over 50 che hanno ricevuto la comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio ai sensi dell’art. 4-sexies, comma 4 DL 44/2021, convertito con modificazioni, dalla legge n. 76/2021, per inosservanza dell’obbligo vaccinale anti-SARS-CoV2/COVID-19, e che intendono comunicare l’eventuale certificazione relativa al differimento o all’esenzione dell’obbligo vaccinale, oppure altre ragioni di assoluta e oggettiva impossibilità alla vaccinazione, sono invitati a rivolgersi alle ASST territorialmente competenti per residenza anagrafica (per Regione Lombardia unici enti competenti per valutare eventuali motivi di esenzione o differimento):

  • ASST Valtellina Alto Lario: medicinalegale@asst-val.it
  • ASST Valcamonica: protocollo@pec.asst-valcamonica.it

Per la trasmissione dell’istanza, si rammenta il termine perentorio di 10 giorni a far data dalla ricezione della comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Tutte le comunicazioni relative a reclami o istanze inerenti eventuali errori di tipo amministrativo vanno inviate all’indirizzo mail obbligovaccinale@sanita.it  (indirizzo riportato nella comunicazione di avviso di procedimento sanzionatorio ricevuto).