Asili Nido, l’ATS presenta le linee guida per una corretta e sana alimentazione

Come ogni anno l’ATS della Montagna pone grande attenzione anche ai più piccoli. Dopo le linee guida del 2016 per una corretta e sana alimentazioni nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole primarie, quest’anno, per la prima volta, sono state stilate anche quelle dedicate agli asili nido. Come è noto, infatti, l’alimentazione ha una funzione fondamentale nel percorso di crescita del bambino. Un’azione preventiva efficace non può prescindere da interventi di educazione alimentare avviati fin dall’età neonatale. L’asilo nido accoglie lattanti e bambini dai 3 ai 36 mesi, periodo durante il quale lo sviluppo psicomotorio e la crescita sono molto rapidi e sono influenzati da diversi fattori, fra questi gioca un ruolo significativo l’alimentazione, sia da un punto di vista nutrizionale sia relazionale. E’ importante, quindi, che il momento del pasto al nido e in famiglia sia piacevole e permetta al bambino di conoscere nuovi alimenti e di imparare le basi per una sana alimentazione in un clima sereno.  Tutti gli interessati potranno trovare una serie di indicazioni fra le quali le linee guida  dell’ATS della Montagna che rimandano a quelle presenti nella documentazione scientifica internazionale. L’obiettivo è quello di fornire uno strumento utile in grado di offrire consigli pratici agli enti gestori dei centri per l’infanzia e anche agli enti gestori esterni (che non coincidono con gli enti responsabili della conduzione socio assistenziale) che forniscono i pasti ai nidi.

ATS_LINEE_GUIDA_MENU’_NIDO

NIDO_CONSENSO_INFORMATO

NIDO_DIETA_SPECIALE

NIDO_FRUTTA_VERDURA_STAGIONALITA’

NIDO_GRAMMATURE_ALIMENTI

NIDO_PESCE_STAGIONALITA’

NIDO_PROPOSTA_9:12_MESI

NIDO_PROPOSTA_12:36_MESI

Print Friendly, PDF & Email